I 4 fattori SEO più importanti del tuo sito

In questo articolo tratterò gli elementi di un sito che possono essere migliorati senza essere un esperto di SEO. Mi concentrerò solo sui 4 elementi che hanno maggiore importanza, in modo di ottenere i migliori risultati col minimo sforzo.

Google prende in considerazione un grande numero di elementi per decidere il posizionamento di un sito web nella SERP di ricerca relativamente a una parola chiave. Alcuni di questi fattori sono gestibili, altri invece lo sono poco o per niente (ad esempio l'età di un sito web).

In linea di massima questi fattori SEO si dividono in on-site e off-site:

ON-SITE: elementi interni al sito web.
OFF-SITE: link in ingresso al sito, attività Social, citazioni, ecc.

I seguenti 4 elementi sono tutti on-site:

1 - Page Title

Il Page Title è probabilmente l'elemento con più importanza fra tutti quelli all'interno di un sito web.

Si tratta del titolo che compare nella pagina di ricerca e sul quale clicchiamo per raggiungere il sito che ci interessa. Ovviamente più è simile alla frase che ci interessa, più si troverà in alto nella pagina e più facilmente decideremo di cliccarci sopra.

I criteri primari con cui scegliere il Page Title di ogni pagina sono i seguenti:

1. Ogni pagina del sito deve avere un Page Title differente.
2. Ogni Page Title di pagina deve concentrarsi su una sola parola chiave.
3. La lunghezza ideale è di circa 40 caratteri (compresi gli spazi) e non deve superare i 55.

Ecco alcuni suggerimenti per scrivere un Page Title interessante:

1. Mantenersi il più breve possibile.
2. La frase deve avere un senso, non essere un mero elenco di parole.
3. Il nome dell'azienda va sempre scritto in fondo alla frase.
4. Se possibile ripetere 2 volte la parola chiave (oppure un suo sinonimo, o una sua parte se si tratta di una frase composta da 2-3 parole).

2 – Meta Description

La Descrizione compare anch'essa nella pagina di ricerca: si tratta della descrizione in 2 righe che troviamo sotto al Page Title e al link della pagina a cui si riferisce.

Una cosa molto importante della Descrizione è che la parola o frase ricercata viene evidenziata in grassetto al suo interno. Il fine di una buona ottimizzazione è quello di fare in modo che tale parola o frase sia indicata nella Descrizione molto chiaramente.

Molti siti web sono privi del Tag Meta Description, quindi il motore di ricerca preleva una parte del testo della pagina web e lo mostra nel risultato di ricerca. Non si tratta ovviamente del metodo ideale: la cosa più sensata da fare è creare sempre una Descrizione ad hoc con la nostra keyword in bella mostra.

Di seguito indico le caratteristiche di una buona Descrizione:

1. Ogni pagina del sito deve avere una Descrizione differente.
2. Ogni Descrizione di pagina deve concentrarsi su una sola parola chiave, ovviamente la stessa utilizzata nel Page Title.
3. E' un ottima cosa ripetere la parola chiave due volte all'interno della frase.
4. La Descrizione non deve superare i 150-160 caratteri.
5. Deve essere una frase con un senso compiuto, non un elenco insensato di parole chiave o loro sinonimi.
6. Non utilizzare l'indirizzo dell'azienda o i dati di contatto.

3 – Tag Headings

I due elementi presi in considerazione in precedenza non fanno realmente parte della pagina web, in quanto non compaiono nel testo scritto al suo interno, ma vengono visualizzati solo dai browser e dai motori di ricerca.

Con i Tag Headings invece viene presa in considerazione proprio la formattazione del testo. Quindi sono molto importanti e vanno utilizzati in modo corretto.

Nella maggior parte dei siti web questi Tag vengono utilizzati malamente, ad esempio per formattare le voci dei menu o su titoli e voci che nulla hanno a che fare con il tema del sito.

I Tag Headings vanno utilizzati per marcare una frase contenente la parola chiave principale della pagina o suoi sinonimi.

I Tag Headings sono H1, H2, H3, H4, H5 e H6. Non è necessario utilizzarli tutti, basta tenere presente che i più importanti sono i primi due: H1 e H2.

Nota importante: Il Tag H1 va utilizzato una sola volta per pagina.

4 – Tag Alt delle immagini

Il Tag Alt nasce dalla necessità di rendere leggibile un immagine ai motori di ricerca che ovviamente non hanno modo di sapere cosa viene rappresentato in essa.

Dal punto di vista SEO questo Tag ha una doppia importanza:

1. Serve a sottolineare ulteriormente la parola chiave di riferimento della pagina.
2. Serve a indicizzare l'immagine nei motori di ricerca appositi (Google Images).

Alcuni siti web presentano numerose immagini al loro interno, quindi non è necessario ripetere tutte le volte la parola chiave su immagini che servono solo da contorno o che non hanno nulla a che fare con la keyword stessa.

Suggerisco di inserire la keyword solo nei Tag Alt del logo e dell'immagine principale, ma questo non significa che le altre immagini possono esserne prive. E' anzi importante che tutte abbiano tale Tag (può essere semplicemente la descrizione dell'immagine)

Link:https://egolem.it

©2020 TrovaInfo | Privacy Policy | Powered by SEO Brescia